Derby 300-400-600

/ 345 centri di lavoro a 5 assi

DERBY EVO fresatrice, nasce dalla grande esperienza maturata da Fagima nei centri di lavoro a montante mobile. Studiata nei minimi dettagli, avvalendosi dei più moderni sistemi di progettazione e calcolo, è quanto di meglio oggi si possa trovare oggi sul mercato.

Si contraddistingue per l’elevata rigidità delle strutture e per l’assenza di caduta sul l’asse Y. Rapidi ed accelerazioni elevate permettono riduzioni dei tempi ciclo, soprattutto su pezzi di grandi dimensioni. Fornibile in tre diverse corse sull’asse X, la versione 300 è certamente la più equilibrata.

La struttura parte da un basamento monolitico in minerale legato (con tavola annessa in ghisa) ad alta caricabilità, senza la necessità di fondazioni complesse. Sopra di esso scorre, su guide a ricircolo di rulli (tutti gli assi X, Y e Z sono dotati di questo tipo di guide), il carro porta montante dove si trovano alloggiati due gruppi: il magazzino utensili e il braccio di scambio. Il magazzino utensili conta nella configurazione standard 42 posizioni (in opzione 60 pos.). Il montante è stato studiato per garantire una elevata rigidità della testa porta mandrino. Con la proposta in chiave Fagima della protezione anteriore si è garantita una netta separazione tra la zona asciutta e la zona bagnata (zona di lavoro). Il ricco allestimento della versione standard può essere ulteriormente ampliato ora anche con un kit di tornitura/fresatura che pone indiscutibilmente tale modello all’avanguardia sottolineandone la netta distinzione da prodotti concorrenti.

Consueta e puntuale attenzione è stata ovviamente riservata alla componentistica, preminentemente di origine italiana, caratteristica che contraddistingue i prodotti FAGIMA. L’allestimento nella versione standard è suscettibile di combinazioni differenti e garantisce la più ampia personalizzazione della macchina in ragione delle particolari esigenze di ogni cliente.

Cose da sapere

Le strutture della Derby Evo sono realizzate con una nuova tecnica alternativa ai tradizionali elementi in elettrosaldato, ghisa o granito. Essa prevede la creazione di un guscio esterno in acciaio integralmente o parzialmente riempito. L’agglomerato utilizzato possiede un mix di elementi specificatamente studiato per ottimizzare le caratteristiche meccaniche richieste dal mondo della macchina utensile, e più in generale della meccanica.
I vantaggi che ne derivano, nelle macchine di medie dimensioni come i modelli Derby Evo, sono molteplici:

◼︎Elevata stabilità dinamica della macchina
◼︎Indeformabilità nel tempo
◼︎Minori vibrazioni nella zona di contatto utensile
◼︎Minore generazione termica nella zona utensile/pezzo

Caratteristiche tecniche DERBY 300 – 400 – 600

◼︎Elettromandrino

Dimensione cono

ISO 40

Velocità di rotazione

12000 rpm

Potenza motore (S6)

31 kW

Coppia massima (S6)

159 Nm

Potenza massima disponibile a partire dal regime di (circa)

1885 rpm

◼︎Elettromandrino

Dimensione cono

ISO 50

Velocità di rotazione

8000 rpm

Potenza motore (S6)

47,5 kW

Coppia massima (S6)

195 Nm

Potenza massima disponibile a partire dal regime di (circa)

2300 rpm

◼︎Testa basculante

Velocità di rotazione

90 rpm

Coppia di frenatura

3200 Nm (50 bar)

Angolo di inclinazione

±120°

Precisione posizionamento con encoder

±5 sec

Ripetibilità con encoder

±2 sec

◼︎Testa basculante Hirth

Velocità di rotazione

90 rpm

Coppia di frenatura

2750 Nm (50 bar)

Angolo di inclinazione

±120°

Precisione posizionamento con encoder

±5 sec

Ripetibilità con encoder

±2 sec

◼︎Tavola rotante

Velocità massima

90 rpm

Coppia frenatura

4000 Nm (40 bar)

Angolo di rotazione

360 °

Diametro piattello

800 mm

Numero cave

5

Cava centrale

18 H7

Altre cave

18 H11

Interasse cave

120 mm

Precisione posizionamento con encoder

±5 sec

Ripetibilità con encoder

±2 sec